Negoziazioni tra impresa e privato

Se la negoziazione si svolge tra un’impresa venditrice ed un privato acquirente, la vendita sarà assoggettata ad IVA.Questa verrà versata dall’acquirente direttamente nelle mani del venditore e ammonterà al 4% nel caso l’acquisto fruisca di agevolazioni sulla prima casa.

In sede di rogito notarile, saranno comunque dovute le imposte fisse di registro, catasto e trascrizione nella misura fissa di euro € 200 per ciascun tributo.

Quando l’imposta di registro dovuta sul trasferimento è minore di € 1.000, il contribuente è in ogni caso obbligato a versare l’importo minimo di € 1.000.